È meglio coltivare patate determinate o indeterminate?

 È meglio coltivare patate determinate o indeterminate?

Timothy Walker

La maggior parte di noi sa che i pomodori sono determinati o indeterminati, e anche alcuni fagioli producono viti lunghe e tentacolari o cespugli corti e tozzi.

Ma che dire delle patate? Hanno davvero delle viti? Alcune patate sono davvero determinate? E cosa significa questo per il raccolto quando scaviamo le nostre patate?

Le patate indeterminate sono varietà di fine stagione che possono produrre steli molto alti e tentacolari, impiegando in genere circa 110-135 giorni per maturare. Al contrario, le patate determinate sono varietà di inizio e metà stagione, che crescono rapidamente in circa 70-90 giorni con piante più corte. Entrambe producono patate allo stesso modo, anche se le indeterminate possono avere una resa leggermente maggiore grazie alla loro capacità di produrrepiù strati di tuberi, mentre le patate determinate producono tipicamente tuberi in un unico strato.

Quindi, sapere quale varietà di patata si sta coltivando è molto importante, perché crescono in modi diversi.

Guarda anche: I 15 fiori hawaiani più pittoreschi che catturano l'essenza delle isole

Vediamo tutte le differenze tra patate indeterminate e determinate, comprese le loro abitudini di crescita, le rese e il modo in cui potete sfruttarle a vostro vantaggio nell'orto.

Cosa sono le patate indeterminate

Le patate indeterminate sono generalmente patate tardive, cioè pronte per il raccolto tra i 120 e i 135 giorni. Possono produrre piante che superano i 2,1 metri e questi lunghi fusti possono essere il motivo per cui molti giardinieri si riferiscono alle patate come a delle viti.

Le varietà indeterminate sfruttano questo imponente fogliame per assorbire molta energia dal sole, in modo da avere il potenziale per far crescere patate belle grandi. Il periodo di crescita più lungo delle patate indeterminate è un altro motivo per cui possono avere una resa maggiore rispetto alle varietà determinate.

Mentre la maggior parte delle persone raccoglie le patate in autunno o quando il gelo uccide la pianta, le patate indeterminate possono essere lasciate nel terreno e continuare a crescere per molto tempo.

Ma come fanno le varietà indeterminate a crescere piante così alte? Proprio come i pomodori rampicanti, le patate indeterminate crescono con un fusto principale che produce steli laterali.

I fiori germoglieranno sui laterali e lo stelo principale continuerà a crescere. Man mano che lo stelo sale verso l'alto, produce sempre più laterali e sempre più fiori.

Guarda anche: Creare il pH perfetto del terreno per i pomodori amanti dell'acido

Questi fiori producono bacche, che assomigliano a piccoli pomodori verdi, quindi una patata indeterminata ha il potenziale per produrre molte bacche.

Questo ha portato molti a sostenere che anche le piante indeterminate produrranno molte patate, ma purtroppo per noi la crescita indeterminata definisce la crescita della pianta e non dei tuberi sottostanti.

Come coltivare le patate indeterminate

Iniziate con una patata germogliata (chiamata patata da seme), lasciatela cadere sul fondo di una trincea poco profonda e copritela per 5 cm con una pala piena di terra.

Quando la pianta inizia a crescere fuori dalla trincea e ha raggiunto un'altezza di circa 15 centimetri, collinare la patata coprendola nuovamente con 3 o 4 centimetri di terra, paglia o foglie morte. Alcuni coltivatori hanno più successo nel collinare le patate una seconda volta.

Raccogliete le patate indeterminate quando le piante hanno iniziato a morire. Se vivete in un clima molto temperato, le patate indeterminate possono continuare a crescere per molto tempo.

Per istruzioni più dettagliate sulla coltivazione delle patate, consultate questa guida.

Varietà di patate indeterminate

È molto difficile classificare correttamente una patata come indeterminata. Tuttavia, ecco le varietà di patate che più comunemente sono ritenute indeterminate:

  • Russet Burbank
  • Ranger ruggine
  • Alturas
  • Secolo ruggine
  • Pepita di ruggine
  • Butterball tedesco
  • Zampa di fragola
  • Montagna verde
  • Canela Russet
  • Bintje
  • Pontiac rossa
  • Maris Piper
  • Lehigh
  • Maria Rossa
  • Butte
  • Elba
  • Nuvola Rossa
  • Katahdin
  • Desiree
  • Blu di Russia
  • Butte
  • Carola
  • Kennebec
  • Nicola

Cosa sono le patate determinate?

Le patate determinate sono i cespugli del mondo dei tuberi: la loro altezza massima è di pochi metri, da 60 cm a 1 metro, e ogni stelo termina con un grappolo di fiori.

Poiché non producono fiori laterali, le patate determinate hanno un numero minore di fiori e quindi di bacche, ma di solito hanno altrettante patate nascoste al di sotto di un tipo indeterminato.

Poiché le piante determinate hanno un unico raccolto di bacche che arrivano tutte nello stesso momento, si è portati a dire che le piante producono un solo strato di patate. Ma non preoccupatevi, le piante determinate producono patate proprio come le loro cugine indeterminate.

Un'altra caratteristica della patata determinata è che matura abbastanza rapidamente, in genere tra i 75 e i 120 giorni. Per questo motivo, la maggior parte delle patate di prima e media stagione sono determinate.

Come coltivare le patate determinate

Le patate determinate si coltivano esattamente come quelle indeterminate (vedi sopra). Alcuni dicono che non è necessario coltivare le varietà determinate perché producono un solo strato di patate, ma non è così.

In realtà, non è necessario raccogliere qualsiasi patata, ma la raccolta delle patate almeno una volta può avere un impatto positivo sulla crescita e sulla resa delle vostre piante di patate, siano esse determinate o indeterminate,

Varietà di patate determinate

Così come per l'indeterminato, è molto difficile affermare che una certa varietà abbia solo caratteristiche determinate. Tuttavia, ecco le patate che la maggior parte dei coltivatori considera varietà determinate o precoci:

  • Caribe
  • Norlandia
  • Rucola Norkotah
  • Red Norland
  • Patate Ratte
  • Capo tribù
  • Oro Yukon
  • Sierra Rose
  • Oro della Sierra
  • Corsa all'oro
  • Blu Adirondack
  • Rosso Adirondack
  • Rosso mirtillo rosso
  • Fingerling
  • Onaway
  • Reddale
  • Pontiac rossa
  • Superiore
  • Vichingo

Indeterminato e determinato: qual è la differenza?

Qual è la vera differenza tra patate indeterminate e determinate?

Ecco una rapida panoramica delle principali distinzioni tra patate indeterminate e determinate, in modo da avere un'idea di ciò con cui si ha a che fare:

Indeterminato :

  • Varietà di lunga stagione
  • Generalmente matura in oltre 120 giorni
  • Steli lunghi e strascicati
  • I fiori sono prodotti su steli laterali
  • Tanti fiori
  • Bacche per tutta la stagione
  • Possibile raccolto più abbondante a causa di più strati di tuberi

Determinato :

  • Inizio stagione o mezza stagione
  • Matura in 75-120 giorni
  • Steli corti e "a cespuglio
  • Fiori all'estremità di ogni stelo
  • Meno fiori a grappolo
  • Un raccolto di bacche tutto in una volta

Come si distinguono le patate determinate e quelle indeterminate?

Sono pochissime le aziende produttrici di sementi o i vivaisti che distinguono tra patate determinate e indeterminate, perché per il giardiniere fa poca differenza. Inoltre, poiché la maggior parte delle varietà sono un incrocio tra le due, con caratteristiche proprie di ciascuna, è molto difficile etichettare correttamente una patata come l'una o l'altra.

(Si può anche notare che alcuni luoghi elencano una varietà come determinata e un'altra fonte elenca la stessa varietà come indeterminata per lo stesso motivo).

Tuttavia, ci sono alcuni modi per identificare il tipo di patata che si sta coltivando: è impossibile dirlo osservando le patate stesse, ma basta osservare la pianta per capirlo:

  • Giorni di maturazione: Questo è di solito un buon indicatore, poiché le varietà a maturazione precoce sono determinate, mentre le patate di lunga stagione sono spesso indeterminate.
  • P Altezza dell'impianto: Le piante più corte saranno determinate e quelle alte o a stelo lungo saranno indeterminate.
  • Fiori a grappolo: I grappoli di fiori all'apice dello stelo sono determinati, ma se lo stelo continua a crescere oltre i fiori, probabilmente si tratta di una pianta indeterminata.
  • Stagione dei frutti di bosco: Le patate determinate producono la maggior parte delle bacche in una sola volta, mentre le piante indeterminate continuano a produrre bacche man mano che crescono.

Se si continua a coltivare le patate in collina per tutta la stagione, probabilmente sarà difficile determinare quale tipo di patata si sta coltivando, poiché il fogliame rivelatore sarà sepolto sottoterra!

Meglio piantare patate determinate o indeterminate?

A meno che non siate interessati alla coltivazione e alla raccolta di bacche di patata, non preoccupatevi se le vostre patate sono determinate o indeterminate. Poiché la maggior parte della differenza è in superficie, non farà alcuna differenza per il vostro raccolto se scegliete l'una o l'altra.

Il fattore decisivo per la scelta della varietà di patate da coltivare è forse il "numero di giorni di maturazione", che indica se avete abbastanza tempo per ottenere un raccolto decente prima che il gelo uccida le vostre piante di patate sensibili al gelo.

Se la stagione di crescita è breve e scegliete varietà a maturazione precoce, vi ritroverete indirettamente con un raccolto di patate determinate. Se invece vivete in un paese con una stagione di crescita lunga, una parte delle vostre patate sarà probabilmente indeterminata perché coltivate varietà a maturazione lunga.

QA

Ecco alcune domande comuni che molti giardinieri si pongono sulla determinatezza delle patate:

D: È necessario coltivare patate determinate?

A: Che siano determinate o indeterminate, tutte le patate traggono beneficio dall'accestimento. In alternativa, non è necessario accestire nessuna patata e si può comunque raccogliere un raccolto abbondante.

Alcune fonti affermano erroneamente che le patate determinate producono solo un singolo strato di patate e quindi non devono essere tagliate.

D: Le patate indeterminate fanno crescere più patate?

A: Contrariamente all'opinione comune, le viti a crescita continua di patate indeterminate produrranno più bacche ma non necessariamente di più germogli Poiché hanno un periodo di crescita più lungo, la resa delle varietà indeterminate può essere più elevata perché le patate hanno più tempo per crescere, ma non producono strati multipli di patate come alcuni sostengono.

D: Le patate indeterminate hanno bisogno di tralicci?

A: No. Anche se le piante crescono con steli lunghi, non necessitano di essere appese a un traliccio.

D: Quanto tempo impiegano le Indeterminate a crescere?

A Le patate indeterminate di solito impiegano più di 120 giorni per raggiungere la maturità.

D: Quanto tempo impiegano le Determinate a crescere?

A: Le patate determinate maturano tra i 75 e i 120 giorni.

D: Un catalogo di sementi può dire se la varietà è determinata o meno?

A: Probabilmente no. La maggior parte delle aziende produttrici di sementi non dice se una varietà di patate è determinata o indeterminata.

Conclusione

Quando ho iniziato a coltivare le patate, non avevo idea che potessero essere indeterminate o determinate. Poiché coltiviamo in un clima freddo con una stagione di crescita breve, abbiamo quasi sempre coltivato tipi determinati senza nemmeno accorgercene.

Un anno abbiamo sperimentato nuove varietà e per sbaglio abbiamo coltivato patate di lunga stagione (indeterminate) e siamo rimasti delusi da un piccolo raccolto perché le piante non hanno avuto abbastanza tempo per maturare.

Sebbene la distinzione tra patate indeterminate e determinate sia relativamente irrilevante per il giardiniere comune, è affascinante vedere tutte le complessità della natura e comprendere meglio il cibo che mangiamo.

Timothy Walker

Jeremy Cruz è un appassionato giardiniere, orticoltore e appassionato di natura che proviene dalla pittoresca campagna. Con un occhio attento ai dettagli e una profonda passione per le piante, Jeremy ha intrapreso un viaggio per tutta la vita per esplorare il mondo del giardinaggio e condividere le sue conoscenze con gli altri attraverso il suo blog, Gardening Guide And Horticulture Advice By Experts.Il fascino di Jeremy per il giardinaggio è iniziato durante la sua infanzia, quando ha trascorso innumerevoli ore insieme ai suoi genitori a prendersi cura dell'orto di famiglia. Questa educazione non solo ha favorito l'amore per la vita vegetale, ma ha anche instillato una forte etica del lavoro e un impegno per pratiche di giardinaggio organico e sostenibile.Dopo aver conseguito una laurea in orticoltura presso una rinomata università, Jeremy ha affinato le sue capacità lavorando in vari prestigiosi giardini botanici e vivai. La sua esperienza pratica, unita alla sua insaziabile curiosità, gli ha permesso di immergersi in profondità nelle complessità di diverse specie di piante, progettazione di giardini e tecniche di coltivazione.Spinto dal desiderio di educare e ispirare altri appassionati di giardinaggio, Jeremy ha deciso di condividere la sua esperienza sul suo blog. Copre meticolosamente una vasta gamma di argomenti, tra cui la selezione delle piante, la preparazione del terreno, il controllo dei parassiti e consigli per il giardinaggio stagionale. Il suo stile di scrittura è coinvolgente e accessibile, rendendo concetti complessi facilmente digeribili sia per i principianti che per i giardinieri esperti.Oltre il suoblog, Jeremy partecipa attivamente a progetti di giardinaggio di comunità e conduce seminari per fornire alle persone le conoscenze e le competenze necessarie per creare i propri giardini. Crede fermamente che entrare in contatto con la natura attraverso il giardinaggio non sia solo terapeutico ma anche essenziale per il benessere delle persone e dell'ambiente.Con il suo entusiasmo contagioso e la sua profonda competenza, Jeremy Cruz è diventato un'autorità fidata nella comunità del giardinaggio. Che si tratti di risolvere i problemi di una pianta malata o di offrire ispirazione per il design perfetto del giardino, il blog di Jeremy funge da risorsa di riferimento per i consigli orticoli di un vero esperto di giardinaggio.