11 piante compagne del cetriolo da coltivare insieme e cosa non piantare nelle vicinanze

 11 piante compagne del cetriolo da coltivare insieme e cosa non piantare nelle vicinanze

Timothy Walker

La coltivazione in consociazione è una tecnica di giardinaggio collaudata che protegge le colture vulnerabili e attira gli impollinatori e molto altro ancora. Ogni pianta ha piante compagne uniche e ideali, e quando si coltivano i cetrioli, è bene scegliere le piante compagne giuste da piantare nelle vicinanze.

Non cadete nella tentazione di piantare un solo tipo di pianta in ogni aiuola: l'uso di tecniche di policoltura, che consiste nel piantare due o più colture diverse in un'aiuola, aumenta la biodiversità e crea un giardino più sano e felice.

Vediamo perché è necessario praticare la semina in consociazione e quali sono le piante migliori e peggiori per il cetriolo.

I 7 vantaggi della piantagione compagna

Se non avete mai usato le piante compagne prima d'ora, sarete sconvolti dal fatto di averle perse tutte quando ne conoscerete i vantaggi.

Non è troppo tardi per iniziare a usare la semina in consociazione: ecco alcuni dei fantastici vantaggi e perché i giardinieri ne sono convinti.

1. Respinge gli insetti nocivi

L'elenco dei parassiti dannosi che potrebbero invadere il vostro giardino sembra infinito, ma molti dei parassiti più comuni possono essere scongiurati utilizzando le piante consociate. Vermi del cavolo, mosche bianche, afidi, tarme del cavolo e cimici della zucca sono solo alcuni di quelli che vengono respinti da piante specifiche.

L'inserimento di piante come il tagete, l'erba gatta, il basilico, l'erba cipollina e la ruta aiutano a respingere specifici parassiti e dovrebbero essere piantate vicino alle colture che necessitano di un controllo naturale dei parassiti.

Allo stesso tempo, altre piante compagne, come i nasturzi, fungono da trappola e attirano alcuni parassiti, allontanandoli dagli ortaggi che si desidera conservare,

2. Attira gli impollinatori

Api e coccinelle, solo alcuni degli impollinatori essenziali, a volte hanno bisogno di essere incoraggiate a visitare gli orti.

Poiché l'orto ha bisogno di impollinatori, l'aggiunta di piante di compagnia li attira dove volete. Piante come i fiori di borragine incoraggiano gli impollinatori.

3. Migliora i nutrienti del suolo

Le colture assorbono preziose sostanze nutritive dal terreno, per cui i giardinieri devono rinnovare continuamente le sostanze nutritive del terreno ogni anno, altrimenti rischiano le colture dell'anno successivo.

Come i fagioli a cespuglio o i fagioli a canna, molte piante compagne aggiungono preziose sostanze nutritive al terreno, come l'azoto, che contribuisce a mantenere in salute le piante vicine.

4. Incoraggia una crescita più rapida

Alcune piante compagne rilasciano sostanze chimiche che favoriscono una crescita più rapida delle piante vicine o ne migliorano il sapore. Esempi di queste piante sono la camomilla, la maggiorana e la santoreggia.

5. Fornisce una copertura del terreno necessaria

Considerate la possibilità di coltivare piante striscianti e basse sul terreno, come l'origano. Le piante da copertura agiscono come una coperta sul terreno, proteggendolo dal sole e dall'erosione, oltre a mantenere il suolo più fresco.

6. Aggiunge l'ombra necessaria

Alcune piante hanno bisogno di ombra per crescere al meglio: in questi casi, piantarle vicino a piante alte e a foglia, come gli asparagi, fornisce una gradita ombra alle piante sensibili al sole, come la lattuga.

7. Agisce come marcatore

Altre piante sono a crescita lenta, come le carote, ed è facile dimenticare dove sono state piantate. I giardinieri spesso usano piante a crescita rapida, come i ravanelli, per marcare le colture a crescita lenta.

11 Migliori piante compagne da coltivare con il cetriolo

Le piante di cetriolo hanno diverse opzioni di compagnia, tra cui altri ortaggi, erbe e fiori.

Vediamo le piante compagne più comuni del cetriolo per aiutarvi a decidere cosa piantare nella stessa aiuola.

1. Mais

Il mais è una delle piante compagne più comuni dei cetrioli, perché i gambi del mais fungono da sistema di sostegno per le varietà più piccole di cetrioli. Il mais deve essere abbastanza alto quando le piante di cetriolo vengono seminate o trapiantate nell'orto.

Un'altra considerazione è che è necessario scegliere una varietà di cetriolo che sia piccola e leggera; i cetrioli da sottaceto sono un'ottima opzione. Gli steli di mais non sono troppo forti, quindi un peso eccessivo li fa piegare o spezzare.

In cambio, le viti di cetriolo fungono da pacciamatura sotto gli steli di mais, aiutando a trattenere l'umidità e a sopprimere la crescita delle erbe infestanti.

2. Fagioli

Le leguminose, come i fagioli, fissano l'azoto essenziale nel terreno. Piantare fagioli a cespuglio con i cetrioli aiuterà ad aumentare il vigore delle piante di cetriolo.

Invece di piantare i fagioli accanto ai cetrioli, provate a coltivare sia i fagioli che i cetrioli su un traliccio condiviso: queste due piante godono della reciproca compagnia e risparmiano spazio nell'orto.

Una cosa da notare è che tutti i fagioli sono piante compagne del cetriolo. I legumi, in generale, sono una scelta fantastica per le piante compagne del cetriolo.

3. Piselli

Come i fagioli, i piselli apportano azoto al terreno, rendendoli un'ottima aggiunta a qualsiasi orto. Anche se i cetrioli non richiedono molto azoto, non farà loro male averne a disposizione di più.

I cetrioli e i piselli si completano a vicenda. È fondamentale prestare attenzione ai tempi di semina, perché i piselli possono essere piantati prima, dando ai cetrioli più tempo per crescere quando è il loro momento.

4. Barbabietole

Un motivo per utilizzare la semina in consociazione è che aiuta a ridurre i problemi di malattie. Altre volte, la collocazione è neutra, il che significa che non aiuta né danneggia le piante. Le barbabietole rientrano in questa categoria.

Se volete aggiungere altre barbabietole al vostro giardino senza che siano dannose, prendete in considerazione la possibilità di seminare i semi vicino alle piante di cetriolo.

Tutti gli ortaggi a radice, comprese le carote, le pastinache e le rape, sono ottime piante da compagnia per i cetrioli. Poiché i cetrioli hanno radici poco profonde, non bisogna preoccuparsi di interferenze radicali.

5. Sedano

Piantare il sedano vicino ai membri della famiglia dei cavoli è un trucco comune nel giardinaggio, perché il forte profumo dissuade le farfalle dei cavoli. La stessa teoria funziona per piantare il sedano vicino ai cetrioli, ma si tratta di un abbinamento più neutro.

Quando si coltiva un grande giardino con diverse piante, è essenziale scoprire abbinamenti neutri. Se avete bisogno di aggiungere più sedano, mettetelo accanto ai cetrioli: l'abbinamento potrebbe allontanare alcuni parassiti e, se non lo fa, non causerà alcun danno.

6. Lattuga

La lattuga è una pianta da compagnia accanto a fragole, cetrioli, ravanelli e carote. Non c'è una ragione significativa per questo abbinamento, se non che non si disprezzano.

Guarda anche: 15 arbusti da fiore rossi per ravvivare il vostro paesaggio

Non dovete preoccuparvi che le piante di lattuga ostacolino la crescita dei cetrioli e viceversa.

7. Ravanelli

La semina di diverse file di ravanelli è uno dei migliori segnalatori di piante: non vorrete essere invasi dai ravanelli, ma vi aiutano a capire dove sono le vostre piante.

Se siete preoccupati di piantare ortaggi a radice con i cetrioli, è bene sapere che i cetrioli hanno una radice a fittone più grande e diverse radici poco profonde che non si estendono troppo nel terreno. Ciò significa che le radici delle piante di cetriolo e degli ortaggi a radice non interferiranno tra loro.

8. Aneto

L'erba migliore da piantare vicino ai cetrioli è l'aneto, senza dubbio, il che è ironico perché insieme fanno deliziose salse e spuntini.

L'aneto attira molti insetti volanti e striscianti, tra cui vespe parassite e altri impollinatori. Gli insetti benefici in giardino non sono mai troppi.

L'aneto potrebbe avere un leggero effetto sul sapore dei cetrioli: se vi piace il sapore dell'aneto, non sarà un male, ma se non vi piace il sapore dell'aneto, evitate questo abbinamento.

Guarda anche: 12 arbusti e alberi sempreverdi con frutti e bacche rosse

9. Calendule

Le calendule sono tra i fiori più utili da piantare accanto a molti ortaggi: respingono molti insetti diversi, come i coleotteri, nell'orto grazie al loro forte profumo.

Allo stesso tempo, le calendule attirano gli impollinatori nel vostro giardino. Poiché i cetrioli hanno bisogno di essere impollinati, è bene aggiungere alcune piante che attirano l'impollinazione.

10. Nasturzi

Ecco un altro fiore che merita un posto fisso nell'orto: non solo i nasturzi sono commestibili, ma possono anche essere piantati come pianta compagna dei cetrioli.

Hanno un portamento basso e tentacolare che le rende belle da vedere e allo stesso tempo respinge una serie di parassiti, come tripidi, afidi e cimici.

11. Girasoli

Molte varietà di cetriolo sono piante striscianti, quindi è opportuno piantare le viti di cetriolo vicino ai girasoli. Alcune varietà di girasole possono raggiungere un'altezza di 12 piedi e uno spessore di diversi centimetri, fornendo un sistema di supporto perfetto per i cetrioli.

Se utilizzate questo metodo, dovete scegliere cetrioli più piccoli che non appesantiscano troppo le piante di girasole.

5 piante cattive compagne dei cetrioli

Ora che conoscete le migliori piante compagne del cetriolo, è bene sapere quali sono le piante che non vanno bene accanto ai vostri cetrioli.

Per la maggior parte, i cuori sono piante facili da gestire, senza forti preferenze o antipatie, ma questo non vale per altre piante.

Ecco cosa non piantare con i cetrioli:

1. Patate

Le patate sono tra le colture che si nutrono più pesantemente nell'orto, e piantare patate e cetrioli insieme è un divieto.

Il motivo principale per non piantare piante di cetriolo accanto alle patate è che queste ultime sottraggono alle piante di cetriolo le sostanze nutritive di cui hanno bisogno.

Un altro problema è che i cukes favoriscono la peronospora della patata se le condizioni sono favorevoli, uccidendo interi raccolti di patate.

2. Erbe aromatiche

Le erbe aromatiche che conoscete e amate non funzionano con i cetrioli. Ecco alcuni esempi da tenere lontani dai vostri cetrioli.

Basilico

Non è il caso di mettere le piante di basilico vicino ai pomodori: migliora il sapore dei pomodori, ma non dei cetrioli.

Salvia

Alcuni giardinieri sostengono che la salvia frena la crescita dei cetrioli.

Menta piperita e tutte le mentine

Tutte le piante di menta, comprese la menta piperita e la mentuccia, sfuggono ai loro confini e soffocano le altre piante vicine.

Trattandosi di una perenne tentacolare, tenetela lontana dai cetrioli, anche se in vaso: non vanno d'accordo.

3. Meloni

I parassiti che amano mangiare le piante di cetriolo amano mangiare anche i meloni. Piantare insieme cetrioli e meloni è come creare un buffet per gli insetti: si crea una piccola monocultura per le piante e questo rende difficile liberarsi dei parassiti.

I meloni appartengono ad altre piante, come ad esempio:

  • Cavolo
  • Carote
  • Cavolfiore
  • Lattuga
  • Gombo
  • Cavoletti di Bruxelles

4. Finocchio

Il finocchio non si sposa bene con gli altri ortaggi dell'orto, quindi non è consigliabile unirlo ad altre piante.

Attira altri insetti benefici, ma il finocchio agisce come un inibitore della crescita della maggior parte degli ortaggi. In alcune circostanze, il finocchio blocca o uccide completamente altre piante.

5. Brassica

La maggior parte delle piante della famiglia delle brassiche ha rapporti contrastanti con le piante di cetriolo. Alcuni giardinieri ritengono che le brassiche migliorino la crescita dei cetrioli, ma le brassiche sono piante assetate, come i cetrioli. Ciò significa che competeranno con i cetrioli per l'acqua nel terreno, riducendo potenzialmente la loro crescita.

I membri della famiglia delle brassiche che non dovrebbero essere piantati con i cetrioli includono:

  • Cavoletti di Bruxelles
  • Cavolo
  • Cavolfiore
  • Cavolo
  • Cavolo rapa

Pensieri finali

Quando coltivate i cetrioli, assicuratevi di usare le migliori piante compagne per ridurre i parassiti, incoraggiare gli impollinatori e aumentare la salute del terreno.

Timothy Walker

Jeremy Cruz è un appassionato giardiniere, orticoltore e appassionato di natura che proviene dalla pittoresca campagna. Con un occhio attento ai dettagli e una profonda passione per le piante, Jeremy ha intrapreso un viaggio per tutta la vita per esplorare il mondo del giardinaggio e condividere le sue conoscenze con gli altri attraverso il suo blog, Gardening Guide And Horticulture Advice By Experts.Il fascino di Jeremy per il giardinaggio è iniziato durante la sua infanzia, quando ha trascorso innumerevoli ore insieme ai suoi genitori a prendersi cura dell'orto di famiglia. Questa educazione non solo ha favorito l'amore per la vita vegetale, ma ha anche instillato una forte etica del lavoro e un impegno per pratiche di giardinaggio organico e sostenibile.Dopo aver conseguito una laurea in orticoltura presso una rinomata università, Jeremy ha affinato le sue capacità lavorando in vari prestigiosi giardini botanici e vivai. La sua esperienza pratica, unita alla sua insaziabile curiosità, gli ha permesso di immergersi in profondità nelle complessità di diverse specie di piante, progettazione di giardini e tecniche di coltivazione.Spinto dal desiderio di educare e ispirare altri appassionati di giardinaggio, Jeremy ha deciso di condividere la sua esperienza sul suo blog. Copre meticolosamente una vasta gamma di argomenti, tra cui la selezione delle piante, la preparazione del terreno, il controllo dei parassiti e consigli per il giardinaggio stagionale. Il suo stile di scrittura è coinvolgente e accessibile, rendendo concetti complessi facilmente digeribili sia per i principianti che per i giardinieri esperti.Oltre il suoblog, Jeremy partecipa attivamente a progetti di giardinaggio di comunità e conduce seminari per fornire alle persone le conoscenze e le competenze necessarie per creare i propri giardini. Crede fermamente che entrare in contatto con la natura attraverso il giardinaggio non sia solo terapeutico ma anche essenziale per il benessere delle persone e dell'ambiente.Con il suo entusiasmo contagioso e la sua profonda competenza, Jeremy Cruz è diventato un'autorità fidata nella comunità del giardinaggio. Che si tratti di risolvere i problemi di una pianta malata o di offrire ispirazione per il design perfetto del giardino, il blog di Jeremy funge da risorsa di riferimento per i consigli orticoli di un vero esperto di giardinaggio.