Iniziare bene i pomodori - Quando piantare i pomodori per una stagione vegetativa di successo

 Iniziare bene i pomodori - Quando piantare i pomodori per una stagione vegetativa di successo

Timothy Walker

I pomodori sono una pianta delicata quando si tratta di gelate: è importante iniziare i semi abbastanza tardi per evitare le gelate della tarda primavera, ma è meglio iniziarli il più presto possibile in modo che il raccolto avvenga prima del ritorno del gelo in autunno.

Vi chiedete quando iniziare a coltivare i pomodori per dare alle piante il tempo necessario prima dell'arrivo del gelo in autunno? Con quanto anticipo potete iniziare a coltivare i pomodori per massimizzare il raccolto?

I pomodori si iniziano in genere al chiuso 2 mesi prima dell'ultima gelata in tarda primavera e all'inizio dell'estate, e possono essere trapiantati all'aperto nell'orto non appena il pericolo di gelate è passato e la temperatura notturna nella vostra zona rimane costantemente sopra i 50°F/10C.

Sapere quando piantare i pomodori è una questione duplice: quando far nascere i semi di pomodoro e quando trapiantarli nell'orto. Scopriamo le risposte a queste e altre domande.

Quando piantare i pomodori varia a seconda dei giorni di maturazione necessari per le varietà di pomodoro.

Esistono centinaia di varietà di pomodori tra cui scegliere, e ognuna di esse richiede un tempo diverso per produrre e maturare i frutti.

Il tempo di crescita di una particolare varietà viene definito "giorni di maturazione" e dovrebbe essere indicato sulla confezione del seme.

Per la maggior parte delle varietà precoci si tratta di 55-65 giorni, mentre per le varietà di lunga durata sono necessari 75-100 giorni. Ma ricordate che ci vorrà più tempo prima che possiate effettivamente raccogliere i vostri pomodori.

Guarda anche: 15 bulbi a fioritura autunnale che accenderanno il vostro giardino con un'esplosione di splendore autunnale!

I giorni di maturazione di un pomodoro si riferiscono di solito al tempo che intercorre tra il momento in cui il pomodoro è abbastanza grande per essere trapiantato nell'orto e quello in cui è pronto per il raccolto. Quindi, se i semi dicono di maturare in 60 giorni, aggiungete 1 o 2 settimane per la germinazione e 8 settimane di crescita prima del trapianto, per un totale di 130 giorni dalla semina al raccolto.

Un pomodoro a lunga stagione può impiegare più di 170 giorni dalla semina fino al consumo dei pomodori.

Il vostro periodo di coltivazione è abbastanza lungo? Contate a ritroso dalla data del primo gelo autunnale e assicuratevi di iniziare i semi abbastanza presto in modo che abbiano il tempo di maturare completamente. Un'altra considerazione importante nella scelta della varietà di pomodoro è il tipo di pianta.

Le varietà a cespuglio (determinate) producono generalmente un grande raccolto di frutti tutti nello stesso momento, mentre i pomodori a vite (indeterminati) producono pomodori per tutta la stagione.

Ecco alcune varietà di pomodoro popolari e i loro giorni di maturazione dal trapianto:

  • Manitoba (determinata) 65 giorni: Si tratta di un pomodoro molto popolare nelle stagioni fredde e brevi del Canada.
  • Brandywine (indeterminata) 78 giorni: Questo pomodoro rampicante di medie dimensioni è una bella varietà di cimelio.
  • Ragazza precoce (indeterminata) 57 giorni: Una varietà a crescita rapida per qualsiasi clima, con un buon sapore.
  • Sakura (indeterminata) 70 giorni: Un pomodoro ciliegino molto apprezzato.
  • Amish Paste (indeterminata) da 70 a 75 giorni: È un pomodoro Roma di tipo tradizionale che produce un'ottima pasta.
  • Gold Nugget (determinata) 56 giorni: Spettacolare colore oro su piante corte.
  • Zebra rossa (indeterminata) 93 giorni: Una bella e deliziosa aggiunta all'orto di lunga stagione. Scoprite la varietà Green Zebra per un look ancora più unico!

E l'elenco non finisce qui: controllate le aziende produttrici di sementi locali per scoprire le innumerevoli varietà.

Avviare i semi di pomodoro al coperto circa sei-otto settimane prima dell'ultima gelata prevista nella vostra zona.

Avviando i semi di pomodoro al chiuso, le piante avranno un vantaggio sulla stagione di crescita, indipendentemente dalle condizioni atmosferiche esterne.

Iniziare i semi al chiuso circa 6-8 settimane prima di poterli trapiantare all'esterno (per la maggior parte delle zone, ciò avviene intorno alla data dell'ultima gelata primaverile). I semi di pomodoro germinano al meglio quando la temperatura del terreno è compresa tra 25°C e 35°C. Dovrebbero germogliare in 1 o 2 settimane, soprattutto se sono riscaldati da un tappetino termico.

I semi possono essere avviati a temperature più basse, ma la germinazione sarà ritardata.

Una volta che i semi sono germogliati, mantenere la temperatura ambiente intorno ai 10°C (50°F) per le piantine in crescita.

Assicuratevi che i pomodori giovani ricevano molta luce solare per evitare che diventino magri e con le zampe lunghe.

Semina diretta dei semi di pomodoro nell'orto se la stagione è di 4 mesi o più tra le gelate

Forse vivete in un clima in cui non ci sono gelate e potete coltivare pomodori tutto l'anno. In tal caso, molti giardinieri, me compreso, sono invidiosi.

Tuttavia, la maggior parte degli orti deve fare i conti con le gelate, per cui è importante stabilire il momento in cui piantare i pomodori. Se vivete in un clima caldo o semi-tropicale, i semi di pomodoro possono essere avviati con successo direttamente nell'orto. Iniziate i semi abbastanza presto in modo che abbiano il tempo di maturare prima delle gelate autunnali.

Purtroppo, per molti di noi è difficile creare le giuste condizioni per la germinazione e le piantine all'inizio dell'anno e avere il tempo necessario per farle maturare.

I semi di pomodoro seminati direttamente richiedono le stesse condizioni dei semi coltivati in casa: la temperatura ideale del terreno è di circa 25°C e 35°C (68-95°F) per la germinazione e la temperatura in giardino deve essere di almeno 10°C (50°F).

Quando trapiantare i pomodori all'esterno

Sia che coltiviate i vostri pomodori da seme o che acquistiate dei trapianti dal vivaio, il momento del trapianto è molto importante per le giovani piante tenere: non solo sono intolleranti al gelo, ma non tollerano nemmeno il freddo e la loro crescita viene notevolmente ritardata o bloccata se il clima è troppo freddo.

Prima di trapiantare i pomodori nell'orto, aspettate sempre che sia passato il pericolo di gelate. La maggior parte delle varietà di pomodori può essere trapiantata nell'orto quando le temperature notturne rimangono superiori a 10°C (50°F).

I pomodori di prima stagione sono più resistenti al freddo rispetto ad altre varietà e possono tollerare temperature notturne fino a 7°C. Molti giardinieri preferiscono programmare il trapianto di pomodori in base alla temperatura del terreno: in questo caso, bisogna aspettare che il terreno si sia riscaldato a circa 15°C. Naturalmente, la temperatura dell'aria non può scendere così in basso e non si possono prevedere gelate.

Indurite sempre le piantine prima del trapianto. Per ulteriori informazioni sull'indurimento, consultate questo articolo.

D. È troppo tardi per piantare piantine sottili e senza gambe?

Il momento migliore per trapiantare i pomodori con le zampe è il prima possibile! Quando le piantine hanno le zampe, interrate le piante fino alla prima serie di foglie vere, e la parte interrata del fusto con le zampe emetterà le radici. Interrando le piante più a fondo, la loro crescita si arresterà, quindi è importante inserirle il prima possibile.

D: I pomodori possono sopportare il gelo?

No, i pomodori sono intolleranti al gelo, quindi assicuratevi di piantarli dopo che il pericolo di gelo è passato in primavera, ma abbastanza presto per farli maturare prima del ritorno del gelo in autunno.

D: Quando è troppo tardi per piantare i pomodori?

R: Dipende dalla varietà che state coltivando. Controllate i giorni di maturazione del pomodoro che avete scelto e assicuratevi di avere abbastanza giorni liberi da gelate.

Conclusione

Anche se i maestri giardinieri lo fanno sembrare facile, il giardinaggio richiede molta pianificazione, soprattutto quando si coltivano piante delicate come i pomodori.

Guarda anche: L'annaffiatura del fico a foglia di violino: sovra-irrigazione, sotto-irrigazione o giusta?

Spesso ci sembra di correre contro la natura per consegnare i nostri raccolti in tempo, ma siamo testimoni della meraviglia della natura mentre coltiviamo un piccolo seme in un delizioso raccolto.

Spero che questo articolo vi abbia fornito informazioni sufficienti per produrre un raccolto abbondante.

Timothy Walker

Jeremy Cruz è un appassionato giardiniere, orticoltore e appassionato di natura che proviene dalla pittoresca campagna. Con un occhio attento ai dettagli e una profonda passione per le piante, Jeremy ha intrapreso un viaggio per tutta la vita per esplorare il mondo del giardinaggio e condividere le sue conoscenze con gli altri attraverso il suo blog, Gardening Guide And Horticulture Advice By Experts.Il fascino di Jeremy per il giardinaggio è iniziato durante la sua infanzia, quando ha trascorso innumerevoli ore insieme ai suoi genitori a prendersi cura dell'orto di famiglia. Questa educazione non solo ha favorito l'amore per la vita vegetale, ma ha anche instillato una forte etica del lavoro e un impegno per pratiche di giardinaggio organico e sostenibile.Dopo aver conseguito una laurea in orticoltura presso una rinomata università, Jeremy ha affinato le sue capacità lavorando in vari prestigiosi giardini botanici e vivai. La sua esperienza pratica, unita alla sua insaziabile curiosità, gli ha permesso di immergersi in profondità nelle complessità di diverse specie di piante, progettazione di giardini e tecniche di coltivazione.Spinto dal desiderio di educare e ispirare altri appassionati di giardinaggio, Jeremy ha deciso di condividere la sua esperienza sul suo blog. Copre meticolosamente una vasta gamma di argomenti, tra cui la selezione delle piante, la preparazione del terreno, il controllo dei parassiti e consigli per il giardinaggio stagionale. Il suo stile di scrittura è coinvolgente e accessibile, rendendo concetti complessi facilmente digeribili sia per i principianti che per i giardinieri esperti.Oltre il suoblog, Jeremy partecipa attivamente a progetti di giardinaggio di comunità e conduce seminari per fornire alle persone le conoscenze e le competenze necessarie per creare i propri giardini. Crede fermamente che entrare in contatto con la natura attraverso il giardinaggio non sia solo terapeutico ma anche essenziale per il benessere delle persone e dell'ambiente.Con il suo entusiasmo contagioso e la sua profonda competenza, Jeremy Cruz è diventato un'autorità fidata nella comunità del giardinaggio. Che si tratti di risolvere i problemi di una pianta malata o di offrire ispirazione per il design perfetto del giardino, il blog di Jeremy funge da risorsa di riferimento per i consigli orticoli di un vero esperto di giardinaggio.